Arianna Di Biagio: Prossimamente su Canale 5, a “Pomeriggio 5” puntata sulla pedofilia!!

Volevo comunicarvi  che nei prossimi giorni a Pomeriggio 5, la trasmissione condotta da Barbara D’Urso su Canale 5 si parlerà di pedofilia. Tra gli ospiti ci sarò anche io come sempre con l’intento di dare voce ai bambini, ai loro diritti negati e alle tante violenze da molti di loro subite. Sono molto contenta di essere stata invitata da Barbara D’Urso, che si è sempre dimostrata molto sensibile alle tematiche riguardanti l’infanzia, ed anche ad una tematica spinosa e scomoda come quella della pedofilia.

Leggi il seguito di questo post »

Rignano Flaminio 2° Udienza Preliminare:bocciate le “eccezioni” ci provano con le provocazioni!!!!!!!!!

Tivoli, ore 9.30. Mezz’ora di anticipo, meglio arrivare per tempo. Emozionati, come sempre, ma contenti perchè la giustizia sta facendo il suo corso, sono tre anni che aspettiamo risposte, tra insulti ed attacchi di tutti i tipi. Siamo tutti davanti all’ingresso del Tribunale per aspettare gli avvocati, ancora pochi minuti e poi si entra. All’improvviso vediamo una macchina parcheggiare sulla strada, quasi di fronte al portone di ingresso, trattengo il fiato, sono i coniugi Scancarello. Tra noi e loro la strada e tre-quattro gradini….Il loro legale, l’Avv. Borgogno li raggiunge. Ci fissano, li fissiamo. Qualche borbottio. Quei volti, quei tratti così simili a quelli descritti mille volte dai bambini. 

Leggi il seguito di questo post »

Berlusconi e Ghedini: Presidente, con amici così i nemici non servono!!!

Egregio Presidente Berlusconi,

ho appreso che il DDL  sul “processo breve” sarebbe stato messo a punto dall’ On. Ghedini. Lei per anni ci ha insegnato cosa significa fare comunicazione, ci ha insegnato come si parla alla gente, come dicono alcuni,  ha la capacità di parlare “alla pancia” dell’elettorato. Una “pancia” che da questo DDL ha ricevuto un pugno ben assestato, di quelli da levare il fiato. Lasciando da parte la questione morale,  è’ sicuro che sia stata una mossa politica intelligente proporre un decreto legge come quello che avete presentato e che comunque mai passerà perchè palesemente incostituzionale? Che senso ha presentare un decreto legge sapendo che non verrà accettato ma avendo la certezza che vale la perdita di almeno il 10% di consenso elettorale e della stima delle persone? E’ sicuro che le persone che la circondano La stiano consigliando per il meglio? Lei ha risolto brillantemente l’emergenza immondizia in Campania.

Leggi il seguito di questo post »

PROCESSO BREVE: COMUNICATO STAMPA DELL’ AVV. PROF. CARLO TAORMINA

 

Da                    Avv. Prof. Carlo Taormina

Data                12.11.2009

COMUNICATO STAMPA

GIUSTIZIA – PROCESSO BREVE – VERGOGNOSO, CRIMINALE, CRIMINOGENO E RIDICOLO – STATO DI DIRITTO ORMAI SALTATO – IMBECILLITA’ GIURIDICA SENZA PRECEDNTI – AUSPICABILE RIBELLIONE DEI CITTADINI ONESTI

 

Il disegno di legge sul processo breve:

Leggi il seguito di questo post »

IL PROCESSO BREVE:L’ENNESIMA SCAPPATOIA?

Negli ultimi tre anni ho avuto modo, per la prima volta in vita mia, di entrare in contatto con la magistratura. Con il caso di Rignano Flaminio mi sono resa conto di quanto sia complessa e ricca di sfaccettature la fase delle indagini in un procedimento penale. Infatti, mentre il reo non ha regole da rispettare e quindi può agire con la massima libertà ed ampiezza di manovra, il magistrato deve invece attenersi a regole e tempi certi nel rispetto delle garanzie di tutti, sia degli indagati che delle parti lese.

Leggi il seguito di questo post »

Rignano Flaminio: quello che ho capito.

C’é un grande insegnamento che ho tratto dalla vicenda dei bambini di Rignano Flaminio. Oltre il dolore, la rabbia i mille dubbi, i nemici, gli amici, la stanchezza, oltre tutto. E’ l’impegno. Si l’impegno. Io non ho scelto di impegnarmi, sono state le circostanze che lo hanno fatto per me. Mi sono trovata li in quel momento, il resto è istinto e coscienza. Ho reagito per istinto e coscienza.  Non sapevo bene cosa fare, e forse non ho neanche avuto il tempo di riflettere. Ci siamo mossi in continua emergenza.

Leggi il seguito di questo post »

Via il crocifisso dalle scuole: cos’è lo spirito? La base per preparare liquori!!??

In una società che vive drammaticamente una crisi di valori che sembra senza fine, nella quale si è persa la centralità della famiglia e le persone sono sempre più sole, la sentenza della Corte Europea che ordina di togliere i crocifissi dalle scuole arriva come uno scroscio di acqua gelida su un terreno già troppo bagnato. Non riesco sinceramente a capire che fastidio possa dare quello che non solo è un simbolo della nostra storia e della nostra cultura ma essenza stessa dell’amore incondizionato per il prossimo, del sacrificio estremo per il bene altrui. E’ forse questo che ha spinto l’Europa all’oltraggioso sfratto? Come può un ateo sentirsi infastidito da qualcosa o qualcuno in cui non crede? Come può un fedele, qualunque sia la religione professata, essere ostile ad un simbolo teista? E’ un nonsenso. Il cristianesimo inoltre è ciò che veramente unisce i paesi europei donandogli una identità culturale

Leggi il seguito di questo post »