RIGNANO FLAMINIO 5° UDIENZA PRELIMINARE: LA DIFESA URLA E STREPITA

Stamattina alle 9,30 è iniziata la 5 ° udienza preliminare per gli abusi sui bambini di Rignano Flaminio. Presenti in aula la maestra Patrizia Del Meglio con il marito, l’autore tv (Colonna portante di SAT 2000 la televisione del Vaticano). Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Rignano Flaminio 2° Udienza Preliminare:bocciate le “eccezioni” ci provano con le provocazioni!!!!!!!!!

Tivoli, ore 9.30. Mezz’ora di anticipo, meglio arrivare per tempo. Emozionati, come sempre, ma contenti perchè la giustizia sta facendo il suo corso, sono tre anni che aspettiamo risposte, tra insulti ed attacchi di tutti i tipi. Siamo tutti davanti all’ingresso del Tribunale per aspettare gli avvocati, ancora pochi minuti e poi si entra. All’improvviso vediamo una macchina parcheggiare sulla strada, quasi di fronte al portone di ingresso, trattengo il fiato, sono i coniugi Scancarello. Tra noi e loro la strada e tre-quattro gradini….Il loro legale, l’Avv. Borgogno li raggiunge. Ci fissano, li fissiamo. Qualche borbottio. Quei volti, quei tratti così simili a quelli descritti mille volte dai bambini. 

Leggi il seguito di questo post »

RIGNANO FLAMINIO IL GIORNO DOPO: L’AVV. BORGOGNO ALLA RICERCA DEL VIZIO DI FORMA

AHHHHHHHHHHH!!!!!! Cos’è direte voi? Come cosa è? E’ un respiro di sollievo dopo quasi 1100 giorni di attesa, incertezza, dubbi, piccole gioie e grandi dolori. Perché e successo qualcosa di importante? Si, per me si, molto importante. Ieri, come probabilmente molti sapranno, si è svolta la prima udienza preliminare per gli abusi di Rignano Flaminio. Ieri 19 famiglie , i genitori dei bambini abusati, si sono seduti per la prima volta, fianco a fianco,  in un’aula di tribunale ed hanno ascoltato, senza perdersi una parola, dalle 10 del mattino alle sei di sera una udienza, peraltro molto tecnica,  dedicata alla costituzione delle parti. Ho visto persone trattenere il fiato e a volte la voglia di gridare, mani strette in altre mani, occhi negli occhi per darsi ancora una volta coraggio.

Leggi il seguito di questo post »

Rignano Flaminio a due giorni dalla udienza preliminare: c’é qualcuno che finge di non capire.

Mancano meno di 48 ore e dalle domande che mi vengono rivolte, mi vedo ancora una volta costretta  ad alcune precisazioni. Gli abusi sono certi (i minori sono stati sottoposti a trauma di natura sessuale in ambiente extrafamiliare), riscontrati da tre diverse perizie psicologiche (anche con somministrazione di test), i genitori sono anch’essi stati periziati (chi due chi tre volte). Da tutte le perizie è emerso che i genitori sono sani di mente, che non vi è traccia di isteria collettiva, che i bambini non sono stati influenzati, che gli stessi sono capaci di distinguere tra realtà e fantasia. I bambini sono stati sottoposti ad incidente probatorio, hanno reso cioè la loro testimonianza sui fatti accaduti in un’aula di tribunale appositamente  allestita per ascoltarli in ambiente protetto alla presenza di un perito nominato dal giudice.

Leggi il seguito di questo post »

Conferenza Rignano Flaminio 22 Ottobre 2009: A CHI GIOVA…. GIOVANARDI?

Manifesto Conferenza 22 Ottobre 2009

Al Teatro Paladino di Rignano Flaminio, nonostante l’invasione di un numero non meglio specificato (credo fossero migliaia!!!!)di bigattini (vermi usati dai pescatori e dalle inaspettate doti podistiche) che non si è ben capito se siano accorsi attratti dai manifesti della Conferenza , è  andata in scena, ancora una volta,   “L’ arroganza del potere”.

 L’Onorevole Giovanardi, accompagnato da due o tre parlamentari sconosciuti ai più e che peraltro hanno tenuto a precisare di non voler assolutamente entrare nel merito della vicenda di Rignano Flaminio, a soli otto giorni dalla Udienza Preliminare ha ben pensato di partecipare a quella che hanno definito una conferenza stampa (anche se di stampa ce ne era ben poca e quella che c’era sicuramente poco obiettiva e male informata!!!) dal titolo :” Falsi Abusi a Rignano Flaminio”. Ribadisco quello che ho avuto modo di dire poco tempo fa: chi ha qualcosa di rilevante e concreto da dire, vada senza remore dal magistrato inquirente, che sarà ben lieto di ricevere delle “illuminanti” informazioni. Inviteri inoltre tutti coloro che iniziano un intervento (come il pediatra Modesto Mendicini-un nome una garanzia) dicendo che non sono psicologi, neuropsichiatri, psicoterapeuti e che oltrettutto non conoscono le carte, di evitare di parlare di argomenti che non gli competono e di cui non sanno, anche al fine di evitare brutte figure e  prodursi nonsensi…Ribadisco: a cosa e a chi è servito fare una conferenza sui falsi abusi nel paese dove questi sono avvenuti? Leggi il seguito di questo post »